Saldatura dell'uomo

W

Work Experience per l'ingresso alla Professione
Operatore di Carpenteira Metallica-Saldatore

D.G.R. 256 del 02/03/2020

La Scuola Superiore di Saldatura e Controllo, in parternariato con Fondazione ENAC Veneto CFP, avvia il progetto formativo GRATUITO (Rif. Regione Veneto - DGR 256 del 02/03/2020)  per "OPERATORE DI CARPENTERIA METALLICA - SALDATORE".

Il corso è rivolto a 8 persone disoccupate di età superiore ai 30 anni e si sviluppa in 200 ore di formazione alle quali si aggiunge il tirocinio aziendale di 320 ore. L'obiettivo è di preparare delle figure professionali in grado di realizzare prodotti saldati conformi alle specifiche tecniche dei tradizionali processi di saldatura: brasatura, filo, tig ed elettrodo.

GRADUATORIA DI AMMISSIONE

 

Il progetto è stato finanziato con contributo pubblico pari a Euro 37.764.

ll progetto è stato selezionato nel quadro del Programma Operativo cofinanziato del Fondo Sociale Europeo e secondo quanto previsto dall'Autorità di Gestione, in attuazione dei criteri di valutazione approvati dal Comitato di Sorveglianza del Programma con DDR. n. 31 del 14/01/2021

 

20.01.2021

Immagine.png
WORK EXPERIENCE PER L'INGRESSO ALLA PROFESSIONE:
Operatore di carpenteria metallica-Saldatore   142-0001-256-2020

Avvio progetto

In data 17/02/2021 è stato avviato il percorso formativo “Work Experience per l’ingresso alla professione: Operatore di carpenteria metallica-Saldatore” – cod.142-0001-256- 2020 – DGR 256 del 02/03/2020. Approvato con DDR 31 del 14 gennaio 2021.

 

Il percorso intende formare un Operatore di carpenteria metallica-Saldatore capace di realizzare prodotti metallici finiti, dalla prima lavorazione delle parti metalliche fino all'assemblaggio della struttura, attraverso tecniche di lavorazioni specifiche, utilizzando macchinari, attrezzature e utensili propri del taglio, della deformazione, della saldatura e della rifinitura. La figura opera all'interno di aziende meccaniche di varie dimensioni, nel reparto produzione, generalmente all'interno di un gruppo di lavoro e risponde del suo lavoro ad un caporeparto o responsabile di officina.

Gli obiettivi formativi sono:

 

  • Predisporre materiali, attrezzature e utensili da utilizzare nelle diverse fasi di lavorazione dei metalli in base al prodotto da realizzare.

  • Eseguire lavorazioni di taglio del metallo in base a disegni e scheda tecnica lavoro.

  • Effettuare lavorazioni del pezzo secondo le specifiche progettuali con macchine tradizionali nel rispetto delle procedure di sicurezza.

  • Eseguire l'assemblaggio di giunti tramite saldatura delle parti metalliche impiegando i tradizionali processi quali: brasatura, filo, tig ed elettrodo in conformità alle specifiche tecniche.

  • L'intervento formativo coinvolge n. 9 giovani inoccupati e disoccupati di età compresa tra i 18 e 29 anni che non frequentino un regolare percorso di studi, che non sono impegnati in alcun corso di formazione e che non stanno svolgendo percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare.

 

L'intervento coinvolge n° 8 persone disoccupate ai sensi della Legge n. 26/2019 art. 4 comma15-quater e del D. Lgs. 150/2015, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito, di età superiore ai 30 anni residenti o domiciliati nel territorio regionale.

 

Il progetto si articola in:

 

ORIENTAMENTO INDIVIDUALE - 4 ore.

N. 2 ore saranno finalizzate ad elaborare un progetto individualizzato coerente con gli obiettivi personali e professionali del partecipante. Durante i colloqui verrà ripercorsa  la storia formativa e lavorativa dell'utente, si ricostruirà l'esperienza pregressa e progetteranno eventuali cambiamenti o sviluppi futuri.  Gli utenti saranno accompagnati nella redazione del CV. La finalità generale è quella di fornire aiuto e sostegno, supportando l'utente nella definizione e nel perseguimento autonomo di propri obiettivi professionali, in primis dandogli strumenti per decodificare l'esperienza di WE che lo attende. N. 2 ore saranno dedicate all’incontro tra tutor didattico-organizzativo e tutor aziendale, durante le quale è richiesta la presenza attiva del tirocinante al fine di garantire la definizione e la condivisione del progetto formativo del tirocinio.

 

INTERVENTO DI FORMAZIONE PER L’INGRESSO ALLA PROFESSIONE – 200 ORE.

Il modulo formativo per l'ingresso alla professione avrà la durata di 200 ore e permetterà all’utente di acquisire le competenze e le conoscenze utili per l'accesso alla professione di OPERATORE DI CARPENTERIA METALLICA CON COMPETENZE IN SALDATURA.  L'operatore di carpenteria metallica realizza prodotti metallici finiti attraverso tecniche di lavorazione specifiche, utilizzando macchinari, attrezzature e utensili propri del taglio, della deformazione, della saldatura e della rifinitura, in base a documentazione tecnica fornita. In particolare il percorso intende sviluppare nei partecipanti conoscenze, capacità e competenze per: - individuare e predisporre materiali, - attrezzature e utensili per le lavorazioni dei metalli in base a schede lavoro e disegni tecnici; - effettuare lavorazioni di taglio dei metalli in base a disegni e scheda tecnica di lavoro; - effettuare la lavorazione del pezzo secondo le specifiche progettuali, con macchine tradizionali, nel rispetto delle procedure di sicurezza; - assemblare, saldare e rifinire pezzi metallici in conformità alle specifiche tecniche.

 

TIROCINIO EXTRA-CURRICULARE DI - 320 ORE

L'intervento avrà una durata di 320 ore (2 mesi). Gli obiettivi del tirocinio sono:

  • Fornire ai partecipanti elementi per analizzare e comprendere una struttura organizzativa aziendale nelle sue componenti organizzative, nei rapporti interpersonali, nell'identificazione del ruolo professionale da ricoprire;

  • Consentire ai partecipanti di operare in condizioni reali e individuare modalità di comunicazione funzionali al contesto;

  • Confrontare il periodo della formazione teorica con il mondo del lavoro per coniugare le esigenze della formazione con le esigenze professionali.

  • Verificare sul campo e capitalizzare le competenze acquisite nei moduli formativi. Le aziende partner considerano il tirocinio come una prova per un eventuale successivo inserimento in azienda.

 

 

ACCOMPAGNAMENTO AL TIROCINIO- 12 ORE

 

Intervento rivolto a ciascuno degli 8 destinatari del progetto finalizzato a fornire loro un supporto costante per facilitarne l'inserimento in azienda e il raggiungimento degli obiettivi formativi raccogliendo feedback sia da parte del tirocinante che da parte dell'azienda.

La durata della Work Experience, comprese le attività di formazione ed orientamento, nonché quelle eventuali di accompagnamento, non sarà superiore a 10 mesi salvo proroghe.

Il progetto è finanziato dalla Regione Veneto, nell’ambito delle iniziative previste dalla DGR 256 del 02/03/2020 ” Percorsi per il rafforzamento delle competenze e per l’inserimento occupazionale- Work Experience”.

17.02.2021

Immagine.png