1c-dark4

La saldatura è un'arte

Esprime la personalità di chi la esegue, è concretezza di una idea

2

è sogno che diventa realtà

è unione, calore, forma, è un progetto che si realizza, è scienza

3-dark3

la saldatura

è più semplicemente un lavoro straordinario!

Finanziamenti

La disponibilità di finanziamenti è una condizione importante per favorire il passaggio alla riqualificazione professionale.
E’ lo strumento più utilizzato per la valorizzazione aziendale e personale in termini di conoscenza e competenza. Fortunatamente oggi la gamma dei fondi copre tutti i settori di attività e gode ormai di snelli metodi di gestione.

Finanziamenti persone

Persone

Garanzia Giovani (Opportunità per gli under 30)
Politiche attive per il lavoro (Disoccupati over 30)
Formatemp

Finanziamenti professionisti

Professionisti

Fondoprofessioni

Aziende

Sulla base dei propri fabbisogni formativi la Scuola offre alle imprese un servizio di assistenza sul reperimento dei canali di finanziamento più adatti, sulla progettazione, sulla gestione e rendicontazione del piano formativo.

Fondimpresa

Fondimpresa

Fondimpresa è il più importante fondo interprofessionale italiano per la formazione continua. Aderendo a Fondimpresa, si accantona nel conto individuale di ciascuna azienda, denominato “Conto Formazione”, una quota pari al 70 % del contributo obbligatorio dello 0,30 % sulle retribuzioni dei propri dipendenti versato al Fondo tramite l’INPS. Le risorse finanziarie che affluiscono nel “Conto Formazione” sono a completa disposizione dell’azienda titolare, che può utilizzarle per fare formazione ai propri dipendenti (quadri, impiegati ed operai) nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni.

L’adesione a Fondimpresa

Tutte le aziende tenute al versamento del contributo INPS dello 0,30% possono aderire a Fondimpresa. L’adesione è semplice e rapida: è sufficiente indicare il codice FIMA nella “DenunciaAziendale” del flusso UNIEMENS (ex DM 10). L’adesione è unica e non va rinnovata ogni anno.

Avvisi rivolti alle PMI (piccole medie imprese)

Gli Avvisi con contributo aggiuntivo sono uno strumento pensato per dare alle piccole e medie imprese maggiori possibilità di utilizzare il proprio Conto Formazione. Le risorse accantonate nel Conto Formazione, infatti, sono proporzionali al numero dei dipendenti. Per una impresa che ne ha pochi è, quindi, più difficile accumulare le somme necessarie a coprire i propri fabbisogni formativi.
Per questo Fondimpresa prevede la possibilità di presentare piani formativi integrando le risorse del Conto Formazione con la concessione di un contributo aggiuntivo.

A partire dal 8 giugno 2017 Fondimpresa ha previsto l’apertura dell’avviso 2/2017 con contributo aggiuntivo a fondo perduto per Piccole e Medie Imprese.

  • Avviso 2/2017 – PMI: con l’Avviso 2/2017, Fondimpresa intende favorire la realizzazione di Piani formativi rivolti ai lavoratori delle PMI, concedendo un contributo aggiuntivo alle risorse accantonate nel Conto Formazione. Il contributo concesso può avere un valore compreso tra 1.500 € e 3.000 €. SCADE IL 20/10/2017

I criteri per accedere al contributo aggiuntivo, rimangono gli stessi:

  • aziende aderenti a Fondimpresa appartenenti alla categoria comunitaria delle PMI
  • avere un saldo attivo nel conto Formazione (importo maggiore di zero)
  • non aver beneficiato di altri piani con contributo aggiuntivo a partire dal 31 dicembre 2015 (non rientrano invece tra le cause di esclusione i piani presentati sull’avviso n. 4/2016 rivolti a neoassunti)
  • il piano deve prevedere la partecipazione di almeno 5 lavoratori per un minimo di 12 ore di formazione pro-capite.

Il contributo aggiuntivo si calcola sulla base dell’importo della voce “Totale Maturando”* riportato nella sezione “Conto Aziendale” del sistema informatico di gestione dei piani del Conto Formazione di Fondimpresa

  • € 1.500 per le aziende con “Totale Maturando” da € 0,01 a € 250
  • € 3.000 per le aziende con “Totale Maturando” da € 250 a € 3.000
  • Pari al “Totale Maturando” qualora lo stesso sia tra € 3000 e € 10.000
  • domanda non ammissibile con oltre € 10.000

*su tutte le matricole INPS aziendali

Fondo Sociale Europeo

Fondo sociale europeo Veneto

Il Fondo Sociale Europeo è uno degli strumenti finanziari dell’Unione Europea finalizzato a promuovere la coesione economica e sociale; ha il compito di migliorare le possibilità di occupazione e di impiego, favorendo un alto livello di occupazione e nuovi e migliori posti di lavoro. Sostiene azioni volte a rafforzare la produttività e la competitività e a promuovere la crescita economica e lo sviluppo sostenibile. Il Fondo Sociale Europeo interviene nei settori dell’istruzione e della formazione aumentando la partecipazione al mercato del lavoro delle persone inattive, combattendo l’esclusione sociale e promuovendo l’uguaglianza tra uomini e donne e la non discriminazione.

Fondoprofessioni

Fondoprofessioni

Fondoprofessioni sostiene economicamente lo sviluppo della professionalità dei dipendenti degli Studi Professionali e delle Aziende collegate. Il Fondo mette a disposizione dei propri aderenti, attraverso diverse modalità e strumenti, le risorse economiche per la realizzazione di piani formativi aziendali, interaziendali e individuali.
Il settore di riferimento del Fondo è quello degli Studi Professionali che include, tra gli altri: Agronomi, Agrotecnici, Architetti, Avvocati, Commercialisti ed Esperti Contabili, Consulenti del Lavoro, Dentisti, Geologi, Geometri, Ingegneri, Medici di Medicina Generale, Medici Pediatri, Notai, Periti Industriali, Psicologi, Revisori Contabili, Veterinari.

L’adesione a Fondoprofessioni è facile, libera e gratuita: basta segnalare la scelta una sola volta sulla denuncia aziendale mensile del flusso UNIEMENS la sigla di Fondoprofessioni “FPRO”.

  • Avviso 2/2014: l’Avviso 02/14 di Fondoprofessioni finanzia attività formative individuali a catalogo. Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’60% dell’imponibile IVA di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.200,00 di contributo. La restante copertura rimane a carico del Proponente. Si precisa inoltre che l’IVA non è finanziabile, pertanto non è considerata nel calcolo del contributo a meno che non rappresenti un costo per il soggetto Proponente. FINO AD ESAURIMENTO RISORSE

Persone

Valorizzare la professionalità dell’individuo è a una delle nostre missioni, per questo la Scuola accompagna le persone nel percorso di individuazione dei propri fabbisogni formativi seguendo i canali di finanziamento disponibili.

Garanzia Giovani

Garanzia Giovani

E’ il piano europeo con cui Stato e Regioni si impegnano a offrire ai giovani di età compresa fra i 15 e 29 anni che non studiano e non lavorano un percorso formativo personalizzato e una conseguente opportunità lavorativa.

Politiche Attive per il Lavoro

E’ il piano europeo con cui si intende favorire l’inserimento/reinserimento lavorativo di persone over 30, attraverso un percorso formativo personalizzato. L’iniziativa è rivolta a persone inoccupate e disoccupate, anche di breve durata, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito a qualsiasi titolo, di età superiore ai 30 anni.

Formatemp

Formatemp

E’ l’ente bilaterale dei lavoratori in regime di somministrazione a tempo determinato, finalizzato alla promozione di percorsi di qualificazione e riqualificazione di candidati a missioni di lavoro in somministrazione iscritti alle ApL (agenzie per il lavoro). Obiettivi del fondo sono favorire la crescita professionale individuale dei lavoratori temporanei e formare le figure professionali necessarie alle imprese attraverso la formazione.

Professionisti

Anche per i professionisti è reale la possibilità di usufruire di finanziamenti utili alla valorizzazione di varie abilità professionali. La Scuola opera nell’individuazione dei fabbisogni e realizza concretamente i progetti gestendone i piani.

Fondoprofessioni

Fondoprofessioni

Fondoprofessioni sostiene economicamente lo sviluppo della professionalità dei dipendenti degli Studi Professionali e delle Aziende collegate. Il Fondo mette a disposizione dei propri aderenti, attraverso diverse modalità e strumenti, le risorse economiche per la realizzazione di piani formativi aziendali, interaziendali e individuali.
Il settore di riferimento del Fondo è quello degli Studi Professionali che include, tra gli altri: Agronomi, Agrotecnici, Architetti, Avvocati, Commercialisti ed Esperti Contabili, Consulenti del Lavoro, Dentisti, Geologi, Geometri, Ingegneri, Medici di Medicina Generale, Medici Pediatri, Notai, Periti Industriali, Psicologi, Revisori Contabili, Veterinari.

L’adesione a Fondoprofessioni è facile, libera e gratuita: basta segnalare la scelta una sola volta sulla denuncia aziendale mensile del flusso UNIEMENS la sigla di Fondoprofessioni “FPRO”.

  • Avviso 2/2014: l’Avviso 02/14 di Fondoprofessioni finanzia attività formative individuali a catalogo. Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’60% dell’imponibile IVA di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.200,00 di contributo. La restante copertura rimane a carico del Proponente. Si precisa inoltre che l’IVA non è finanziabile, pertanto non è considerata nel calcolo del contributo a meno che non rappresenti un costo per il soggetto Proponente. FINO AD ESAURIMENTO RISORSE